Cinelover's Blog

Solo un altro stupido blog dedicato al cinema

Alexander

Posted by Emanuel Righetto su gennaio 27, 2006

alexanderDovevo andarlo a vedere ma non ci sono andato.
Perché non ci sono andato? Avevo un presentimento e poi si è rivelato veritiero. Quando ho saputo che il film durava 3 ore mi sono ricordato che un’ altro film di Oliver Stone, JFK – un caso ancora aperto, mi ha tenuto davanti allo schermo per 3 ore smaronandomi alla morte. Poi vedere il biondissimo Colin Farrell interpretare un ruolo che sembrava l’ Achille di Troy, mi ha fatto pensare: che puttanata! Non si sono mai visti tanti biondi in medioriente, come in questi due film.
Poi ho sentito la recensione del mio mito Johnny Palomba e ho definitivamente deciso di boicottare Alexander:

“GIORG MAICOL ALLA CONQUISTA DERMONNO”
cestà larcighei de atene cheinfatti giorg maicol è ircapo e cià lamichetto degli uem che infatti ancerto punto siccome lui è urè allora dice popolo dellarci ghei annamio accombatte lagguera! mettemose dustraccetti addosso e sgraffiamoli tutti asti cattivoni! allora infatti poi loro combattono contro lesercito de razdegan che era cattivo enfatti poi lo sconfiggono evvincono e allora poi giorgmaicol nuiabbastava mai allora lui vuole combatte sempre cheinfatti sevò conquistà tutto ermonno eallora concuista diiposti incivili popo che barabari tipo che nunabbassaveno mai la tavoletta tipo che nunse rasaveno deesopracciie eallora ancerto punto che lui acconquistato labbruzzo allora ie viè come voiia dammucchiasse conapischella enfatti poi selasposa e eregazzetto degli uem umpò cerimane male allora poi lui che nuiabbastava mai dice annamio acconquistà stibarbari incivili! ie porteremo acivirtà lestrade lecase e erperizoma tigrato! allora infatti fanno una battaiia teribbile contro la tribbù diifricchettoni ellui cuasi more allora poi torneno accasa tutti mezzi rotti eppoi giogmaicol beve ervino modificato e mentre sta pemmorì ie dice aregazzetto degli uem ricordete sta frase che te dico come testamento pii posteri: ueicmiapbiforiugogo.

lartro giorno ovvisto ungueriero frocio. avvinnto erderbi.

unnicigennarodumileccincue
(Warner Moderno 20.30 sala 4 centrale. Anteprima ad inviti. nessun gadget. per fortuna.)

Oggi però su blogdiscount ho letto quello che ha scritto Marco Spada: Kή φίλμ δι μήρδα!

Per impedirvi di vederlo, dico subito che 1) Filippo viene ucciso dalla moglie 2) il vecchio narratore è Tolomeo 3) Alessandro morirà a circa tre ore dall’inizio 4) preceduto dal suo amichetto, l’ermafrodita, quello coi capelli lunghi 5) e sì, era abbastanza frocio 6) e no, nessuna scena di sesso, no, neanche etero 7) no, nemmeno con quella topa della madre 8 ) due sole guerricciole, la prima contro i persiani la seconda contro una non meglio identificata tribù indiana 9) sì ci saranno degli elefanti 10) sì Alessandro verrà ferito nella seconda 11) come no Alessandro morirà avvelenato dai suoi amichetti. E sì, è di una noia mortale.

Elenco qui di seguito un non so quante buone ragioni (si fa per dire) che potrebbero spingere uno di voi, chissà, a rovinarsi la serata con Alexander. Ebbene, due di queste sono false. Quali? (al vincitore una copia di Pelle Sporca)

– Il testa a testa con impennata bucefalo-dumbo.
– Alessandro che piange il giovane amante, stroncato dalla congiuntivite.
– Alessandro che muore di congiuntivite.
– Il cazzo di Alessandro, visto da dietro, legato ad una gamba, giù giù fin quasi al ginocchio.
– I maldestri tentativi di sodomizzare il giovane amante riottoso.
– I circa due-trecento ralenti di Alessandro al galoppo.
– Le tettone della negra che diverrà moglie di Alessandro.
– Dario (Raz Degan), dieci secondi in tutto, un salame, senza aprire bocca.
– Dario morto.
– I titoli di testa trascritti in caratteri greci (es. Ωλιφερ Στών)
– I capezzoli di Olimpiade, durissimi, il giorno della morte di Filippo.
– L’aquila che, segno nefasto, caga sull’elmo di Alessandro.

E ho riso molto anche oggi: sono contento di non essere tra quelli che hanno visto Alexander.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: