Cinelover's Blog

Solo un altro stupido blog dedicato al cinema

Il Grande Silenzio

Posted by Emanuel Righetto su settembre 7, 2006

Grande Certosa160 minuti di Grande Fratello, inteso come format televisivo, nel monastero della Gran Certosa ai piedi delle Alpi, vicino a Grenoble.
160 minuti in cui la colonna sonora è composta dai rumori della natura il suono delle campane e i canti dei monaci.
160 minuti in cui capisci quanto poco contano le parole, che la monotonia dei gesti comuni è LA salvezza dalla frenesia del cosiddetto progresso.
160 minuti… Il film è un pacco in cui il ritmo viene dato solamente dall’ avvicendarsi delle stagioni. Ma se riesci a stare solo con te stesso, come il film ti invita a fare, capisci quanto l’ uomo abbia dimenticato quello che la natura (o, se volete, Dio) gli ha insegnato in migliaia di anni. Philip Groning ha dovuto aspettare vent’anni per poter girare questo documentario e una volta ottenuto il permesso ha dovuto vivere per mesi con i monaci, in silenzio pure lui, rinunciando alla troupe, luci artificiali, musiche di sottofondo, commenti. Ha girato circa 120 ore solo con una cinepresa e una super 8. Ma il risultato qualcuno l’ ha paragonato ai quadri di Vermeer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: