Cinelover's Blog

Solo un altro stupido blog dedicato al cinema

Babel

Posted by Emanuel Righetto su maggio 5, 2007

Babel Può un fucile di grosso calibro sconvolgere le vite di quattro famiglie che abitano quattro angoli lontannissimi tra loro? Secondo Alejandro Gonzalez Inarritu, regista, e Gulliermo Arringa, sceneggiatore, questo è verosimile.
I due autori messicani, innamorati della poetica della casualità, stavolta si divertono a “fare le pirole” (ci dimostrano che sanno fare i virtuosismi) moltiplicando i fattori presenti già in 21 Grammi. con il risultato che dentro ci finisce di tutto ma a giudicare dal titolo l’effetto era voluto.
Due famiglie povere, due famiglie ricche. Accomunate solo dal dolore e dalla tragedia, a dimostrazione che non è l’agio e il benessere a fare la felicità. Il mondo non è così globalizzato come vorrebbero farci credere se non per l’universalità della sofferenza.
Da guardare perchè è comunque un ottimo film e la fotografia è meravigliosa. E poi il versante nipponico della storia era proprio difficile integrarlo in maniera credibile ma il risultato è stato ottenuto. Anzi quel segmento è stato quello che mi ha intenerito di più: una metropoli molto kawaii in cui un’adolescente sordomuta, rifuggita come un mostro, cerca di elemosinare un po’ di amore e attenzione con l’esibizionismo. Straziante la scena in cui viene messo a confronto il vuoto silenzio che percepisce lei, all’interno di una discoteca, e il fragore, che costringe la folla a ballare, del remix di September degli Earth Wind and Fire.
E poi come dice Matteo Bordone c’è il primo bacio nella storia del cinema tra un uomo e una donna mentre lei sta facendo la pipì.

Una Risposta to “Babel”

  1. privi said

    A me è sembrato una versione impoverita di “Lost In Translation”. Lo so, il paragone sembra azzardato, ma credo sia frutto dell’ambientazione giapponese e dell’incomunicabilità. Riferisco il commento di un mio amico riguardo lo spezzone con Brad Pitt e Cate Blanchett: “Ma che cos’è? Una denuncia contro i mezzi di soccorso che non arrivano??”🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: