Cinelover's Blog

Solo un altro stupido blog dedicato al cinema

L’ultimo re di Scozia, La ragazza del lago

Posted by Emanuel Righetto su novembre 3, 2007

L’ultimo re di Scozia L’ascesa e la follia distruttiva di Idi Amin Dada, autoproclamatosi presidente dell‘Uganda dal 1971 al 1979, dopo un golpe che destituì Oboto. Si stima che abbia provocato durante la sua dittatura costò all’Uganda 500.000 morti. Il bello del film è che non ti propone mai la figura dell’uomo come il mostro da odiare ma nemmeno te lo fa risultare troppo simpatico, l’equilibrio è studiatissimo. Ottima la colonna sonora, la fotografia è mozzafiato e le scenografie sono un tributo ai gloriosi seventies. Cameo per Gillian Anderson, la Dana Scully di X Files, si poteva benissimo fare anche senza di lei. Il giovane James McAvoy si farà sicuramente notare in futuro.La ragazza del lago

 Tratto dal romanzo della norvegese Karin Fossum, è tuttavia per scelta del regista ambientato nella provincia della Carnia. Un film sul dolore e sulle dinamiche famigliari al contatto con la sofferenza. Il film è ben riuscito: Toni Servillo è una spanna sopra tutti con la sua interpretazione. Denis Fasolo se non si toglie quella cadenza padovana quando parla lo dovremo prendere a legnate!

Però non guardate questi film se siete in crisi di sonno.

2 Risposte to “L’ultimo re di Scozia, La ragazza del lago”

  1. […] da Cinelover su Aprile 19, 2008 La ragazza del lago stravince l’edizione 2008 dei premi dall’Accademia del Cinema italiano, portando a casa […]

  2. […] con James McAvoy (che era bravo già lo avevo capito), e con Keira Knightley (che ha acquisito la personalità […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: